Nonostante le necessarie misure di sicurezza per la prevenzione dei disastri ecologici, sono molte le aziende che non si uniformano, finendo per provocare nella zona in cui operano danni ecologici di entità grave.

Per molte altre aziende, invece, il rispetto delle norme in vigore sulla tutela dell’ambiente è una vera e propria filosofia aziendale. Purtroppo però talvolta accade che, anche chi è totalmente in regola, venga ingiustamente accusato di essere causa di danno all’ambiente.

Si tratta ovviamente di un inconveniente deleterio per l’immagine e la produttività dell’azienda.

 

Classico esempio è quello di un’azienda, nostra cliente, che in passato è stata ingiustamente accusata di inquinare le acque di un torrente poco distante i suoi insediamenti. L’accusa proveniva da un’amministrazione comunale che abbiamo poi scoperto essere in combutta con un’altra società, effettiva responsabile dei danni riscontrati. L’azienda da noi tutelata, grazie ai risultati delle nostre indagini, è stata poi completamente prosciolta ed ha ottenuto un cospicuo risarcimento per le mancate entrate derivanti dal fermo della sua attività, diretta conseguenza della denuncia comunale.

 

Per tutelare chi è vittima di accuse infondate e diffamatorie la Tomponzi Investigations offre i propri servizi di analisi completa della situazione territoriale interessata e, attraverso indagini scrupolose, aiuta chi è vittima di false accuse a dimostrare la propria innocenza e ad ottenere il giusto risarcimento morale ed economico.